de fr it

ArturCaflisch

16.6.1893 Zuoz, 31.5.1971 Samedan, rif., di Trin. Figlio di Luzi Balthasar, falegname, e di Notta Denuder. (1925) Gentilia Percassi, cittadina it.. Dopo la scuola magistrale di Coira, fu insegnante a Santa Maria Val Müstair. Studiò per alcuni semestri letteratura, storia dell'arte,filosofia e musica a Zurigo e Vienna e fu poi nuovamente insegnante a Sankt Moritz. Dal 1936 visse a Zuoz, dove fu attivo come avvocato, uomo politico, capofabbrica; traduttore, scrisse novelle, drammi, aforismi e saggi. È considerato un innovatore della poesia rom. ed ebbe uno stile di vita improntato all'anticonformismo.

Riferimenti bibliografici

  • L'ouvra litterara ed oters scrits, 1993
  • Bezzola, Litteratura
  • A. Peer, «Caflisch poet ladin diffamà ed admirà», in Radioscola, fasc. 6, 1979, 3-25
  • G. Deplazes, Funtaunas, 3, 1990
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.6.1893 ✝︎ 31.5.1971

Suggerimento di citazione

Blubacher, Thomas: "Caflisch, Artur", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.02.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009416/2005-02-15/, consultato il 21.01.2021.