de fr it

BennoBesson

L'artista mentre mostra l'Anello Hans Reinhart, conferitogli nel 1985 "per il suo contributo all'arte teatrale in Svizzera e a livello internazionale" (Biblioteca nazionale svizzera) © Bild + News, Zurigo.
L'artista mentre mostra l'Anello Hans Reinhart, conferitogli nel 1985 "per il suo contributo all'arte teatrale in Svizzera e a livello internazionale" (Biblioteca nazionale svizzera) © Bild + News, Zurigo.

4.11.1922 Yverdon-les-Bains,23.2.2006 Berlino, rif., di Dompierre (VD) e Villarzel. Figlio di Ernest, insegnante. Sabine Thalbach, attrice teatrale. Studiò romanistica e anglistica a Neuchâtel e Zurigo. A partire dal 1946 B. percorse in tournée la Germania assieme a Jean-Marie Serreau e fra il 1949 e il 1958 lavorò come assistente e regista a fianco di Bertolt Brecht al Berliner Ensemble. In seguito lavorò al Deutsches Theater di Berlino (1961-68) e alla Volksbühne di Berlino come direttore artistico (1969-74) e intendente (1974-78). Dal 1982 al 1989 fu direttore della Comédie de Génève, dove mise in scena tra l'altro L'augellin belverde di Carlo Gozzi, il Don Giovanni di Molière e l'Amleto di Shakespeare. Allestì spettacoli a Rostock, Stoccarda, allo Schauspielhaus di Zurigo (Turandot, Un uomo è un uomo, Santa Giovanna dei Macelli di Brecht, Amleto di Shakespeare e Giona e il suo veterano di Max Frisch), al Grand Théâtre di Ginevra, a Monaco, Berlino e Parigi. Nel 1968 ottenne il Premio nazionale della RDT, nel 1982 la Medaglia Josef Kainz e nel 1985 l'Anello Hans Reinhart.

Riferimenti bibliografici

  • B. Besson - Jahre mit Brecht, a cura di C. Neubert-Herwig, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.11.1922 ✝︎ 23.2.2006