de fr it

RomanClemens

11.2.1910 Dessau (Sassonia-Anhalt), 3.2.1992 Zurigo, rif., poi catt., cittadino ted. Figlio di Paul, orologiaio. (1943) Elisabeth Hürlimann, vedova Heilmann, pianista, figlia di Rudolf, di Wald (ZH). Studiò presso il Bauhaus a Dessau (1927-30) con Vasilij Kandinskij, Paul Klee, Laszlo Moholy-Nagy e Oskar Schlemmer. Diresse gli allestimenti allo Stadttheater di Zurigo (1932-43), dove fra l'altro curò le scenografie per la prima assoluta della Lulu di Alban Berg (1937) e di Mathis il pittore di Paul Hindemith (1938). Dopo il 1945 operò a Zurigo come architetto d'interni, organizzatore di mostre e pittore. La sua produzione è caratterizzata da un effetto di profondità spaziale e da una trasparenza delle scenografie ottenuta attraverso un raffinato uso della luce.

Riferimenti bibliografici

  • M. Herold, R. Clemens, 1991 (con bibl.)
  • DBAS, 220 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Herbert Hermann Clemens (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 11.2.1910 ✝︎ 3.2.1992

Suggerimento di citazione

Suter, Paul: "Clemens, Roman", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009461/2005-02-24/, consultato il 27.02.2021.