de fr it

Bernhard LudwigDiebold

6.1.1886 Zurigo, 9.8.1945 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Bernhard Dreifus, commerciante, e di Emilie Luise Diebolt. Nel 1902 assunse il cognome D. (1910) Gabrielle Maria Betz. Compì studi di diritto a Zurigo, frequentò la scuola d'arte drammatica di Vienna e studiò scienze teatrali a Berlino. Nel 1912 conseguì il dottorato a Berna. Fino al 1916 fu direttore artistico e regista a Monaco di Baviera, in seguito fu attivo come giornalista. Redattore culturale della Frankfurter Zeitung (1917-36), dal 1928 lavorò a Berlino. Nel 1935 tornò a Zurigo, dove scrisse delle opere in prosa che non ebbero alcun successo. Critico della Tat dal 1939 fino alla morte, fu uno dei più influenti critici teatrali della Repubblica di Weimar.

Riferimenti bibliografici

  • Anarchie im Drama, 1921
  • Das Reich ohne Mitte, 1938
  • NDB, 3, 635 sg.
  • V. Hesse, Das theaterkritische Werk B. Diebolds, 1971
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Bernhard Ludwig Dreifus (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 6.1.1886 ✝︎ 9.8.1945

Suggerimento di citazione

Hoffmann, Tobias: "Diebold, Bernhard Ludwig", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.03.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009466/2004-03-29/, consultato il 28.10.2021.