de fr it

Jean-BaptisteGherardi

1696, dopo il 1740. Figlio di Evaristo (1700), celebre attore italiano (maschera di Arlecchino), autore dell'opera Le théâtre italien. Nel 1717 Jean-Baptiste Gherardi fu respinto dalla Comédie française. Nel 1738 fu regista di una compagnia itinerante, la prima a proporre commedie dopo la Riforma a Ginevra. La compagnia ottenne dal Consiglio il permesso di tenere i suoi spettacoli nel 1738 e nel 1739, ma a causa dei suoi debiti venne espulsa dalla città nell'agosto del 1739. In seguito si esibì a Losanna nei granai della Madeleine trasformati in teatro per l'occasione (fine 1739) e da gennaio a giugno 1740 a Berna.

Riferimenti bibliografici

  •  E. Campardon, Les comédiens du roi de la troupe italienne pendant les deux derniers siècles: documents inédits recueillis aux Archives nationales, vol. 1, 1880, 241-242
  • U. Kunz-Aubert, Spectacles d'autrefois, 1925, 15-32
  • M. Fehr, Die wandernden Theatertruppen in der Schweiz, 1948, 105-108
  • J. Burdet, La musique dans le Pays de Vaud sous le régime bernois (1536-1798), 1963, 459
  • Dizionario biografico degli Italiani, vol. 53, 1999, 548-550
  • R. Markovits, Civiliser l'Europe: politiques du théâtre français au XVIIIe siècle, 2014
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1696 ✝︎ dopo il 1740