de fr it

ErnstGinsberg

7.2.1904 Berlino, 3.12.1964 Zurigo, isr., dal 1935 catt., di Berlino, dal 1955 di Zurigo. Figlio di Siegmund, medico oculista, e di Gertrud Bernhard. 1) Ruth Greiner; 2) Miriam Spoerri. Dopo le scuole secondarie, iniziò la carriera teatrale in una compagnia ambulante e successivamente rivestì diversi ruoli ai Kammerspiele di Amburgo e di Monaco, nonché a Düsseldorf e a Berlino. Dal 1926 al 1928 si esibì allo Schauspielhaus di Zurigo e in seguito recitò con Gustav Hartung a Darmstadt. Nel 1933 emigrò a Zurigo passando da Vienna. Allo Schauspielhaus interpretò fino al 1946 oltre 250 ruoli, fra i quali spiccano in particolare le sue straordinarie interpretazioni di Molière. Dal 1946 al 1950 fu ingaggiato a Zurigo e a Basilea e poi fino al 1962 a Zurigo e a Monaco. Come regista privilegiò la fedeltà all'opera e il lavoro d'insieme. Fu collezionista ed editore di poemi lirici barocchi. La conversione al cattolicesimo lo segnò per tutta la vita. Nel 1963 fu insignito dell'Anello Hans Reinhart.

Riferimenti bibliografici

  • Abschied: Erinnerungen, Theateraufsätze, Gedichte, a cura di E. Brock-Sulzer, 1965
  • E. Brock-Sulzer, E. Ginsberg, 1963
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.2.1904 ✝︎ 3.12.1964