de fr it

LeoNadelmann

16.1.1913 Bienne, 14.12.1998 Zurigo, isr., di Basilea. Figlio di Naftal, commerciante, e di Chana Baila Rosbroch. Rosmarie Nelly Rachel Ritter, attrice. Dopo aver iniziato lo studio del pianoforte al Conservatorio di Basilea (1917-19), studiò composizione e nel 1927 esordì come pianista concertista. Concluso il liceo umanistico a Basilea (1931), fu allievo di Artur Schnabel a Berlino (1931-33) e di Rudolf Serkin. Dal 1932 al 1956 intraprese una carriera di solista in Europa e nell'America del nord e del sud, che dovette interrompere per motivi di salute. In seguito lavorò a Zurigo come insegnante indipendente e compositore. Dal 1965 al 1978 fu il primo direttore del settore musicale della Radiotelevisione della Svizzera ted., per il quale fu anche regista. Pres. del Centro musicale intern. di Vienna (1968-83), insegnò inoltre all'Acc. musicale di Basilea (1977-79). Fu insignito del premio della Fondazione Yamaha (1981), della medaglia d'onore della città di Vienna e, a titolo postumo, del premio artistico della Fondazione Salomon David Steinberg (1999).

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 18.12.1998
  • DTS, 1305
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.1.1913 ✝︎ 14.12.1998

Suggerimento di citazione

Gautier, Michael: "Nadelmann, Leo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.01.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009533/2008-01-08/, consultato il 30.11.2020.