de fr it

RenéQuellet

4.8.1931 Soletta,17.8.2017 Le Landeron, catt., di Le Landeron. Figlio di René-Adolphe, funzionario e poi rappresentante di commercio, e di Natalina Conti. (1955) Christina Steffen, figlia di Bernard, industriale. Dopo le scuole a Neuchâtel, seguì un apprendistato di orafo e gioielliere a Soletta (1946-50). Clown, marionettista e cabarettista (1948-58), dal 1959 fu pantomimo e compì tournée in tutto il mondo. Nel 1964 si esibì all'Esposizione nazionale di Losanna con il Cabaret Boulimie. Prese parte al festival intern. del mimo a Praga (1969, 1971). Insegnò alla scuola superiore di arte drammatica del Teatro nazionale di Strasburgo (1966-71) e all'Acc. di teatro di Zurigo (1967-91). Realizzò lo spettacolo di pantomima Le fauteuil (1973) e Max. Tragi-Comédie en 3 fusibles (dal 1980). Partecipò al Festival dei saltimbanchi di Colonia (1982) e compì una tournée in Cina (1984). Recitò con Franz Hohler nel programma per bambini Franz und René della Televisione della Svizzera ted. (dal 1972) e nei film Al mare pago io (1963) e Dünki-Schott (1986). Nel 1996 si ritirò dalle scene.

Riferimenti bibliografici

  • M. Baettig, J.-R. Probst, Les Suisses qui font rire, 1983 (19912)
  • DTS, 1449
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.8.1931 ✝︎ 17.8.2017

Suggerimento di citazione

Hansruedi Lerch: "Quellet, René", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.08.2017(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009539/2017-08-24/, consultato il 26.11.2022.