de fr it

TrudiSchoop

9.10.1903 (Gertrud) Zurigo, 14.7.1999 Los Angeles, rif., di Zurigo e Dozwil. Figlia di Friedrich Maximilian, redattore di giornale, e di Emma Olga Böppli. Nipote di Max Ulrich (->). (1926) Hans Wickihalder, redattore locale e critico teatrale del Tages Anzeiger. Dopo il debutto con danze di sua creazione al Pfauentheater a Zurigo (1920), seguì una carriera di danzatrice, coreografa, insegnante di danza e cabarettista. Con lo spettacolo collettivo Fridolin en route nel 1932 ottenne il quarto rango al concorso intern. di coreografia a Parigi e in seguito intraprese tournée intern. con pantomime comiche danzanti. Durante la seconda guerra mondiale si esibì al Cabaret Cornichon. Nel 1952 si trasferì in California, dove dal 1957 fu pioniera della danzaterapia per malati psichici, soprattutto presso il Camarillo State Hospital.

Riferimenti bibliografici

  • …komm und tanz mit mir!, 1981
  • C. Wilke, Komm, tanz mit mir, [film], 1991
  • C. Wilke, Die Eroberung der Leere, [film], 1992
  • M. Wilke, «T. Schoop und ihr tänzerisches und therapeutisches Werk», in INFO 37/38 Deutsche Geschichte für Tanztherapie,, 1999, 25-97
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.10.1903 ✝︎ 14.7.1999