de fr it

EugèneCarry

15.2.1853 La Croix-de-Rozon (com. Bardonnex), 10.5.1912 Vevey, di Bardonnex. Figlio di Jean, commerciante al dettaglio, di Collonges-sous-Salève (Alta Savoia), naturalizzato, e di Fanny Peccoud. Fratello di François (->). Dopo aver frequentato il seminario diocesano di Friburgo (1870-74), studiò teol. a Innsbruck (1874-75); conseguì il dottorato a Roma nel 1879. Ordinato prete nel 1875, fu vicario a Carouge (GE) fino al 1877. Segr. di Gaspard Mermillod e prete libero al Sacro Cuore di Ginevra (1881-83), fu una delle figure di spicco del cattolicesimo sociale: diresse l'Opera dei tabernacoli e il Circolo di Saint-Germain (1886), promosse la fondazione della Federazione catt. ginevrina (1903) e dell'Unione dei lavoratori catt. (1907). Svolse un ruolo importante nell'adozione della legge sulla separazione tra Chiesa e Stato (1906-07). Vicario generale di Ginevra (1907-12), fu l'artefice del riscatto di Nostra Signora da parte dei catt. (1911-12). Fu il pres. della prima assemblea della Lega catt. per la pace (1908).

Riferimenti bibliografici

  • HS, 1/4, 339 sg. (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.2.1853 ✝︎ 10.5.1912

Suggerimento di citazione

Genoud, François: "Carry, Eugène", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.08.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009667/2003-08-19/, consultato il 25.06.2021.