de fr it

Jean-BaptisteJaccoud

27.6.1847 Fiaugères, 18.10.1927 Fiaugères, catt., di Fiaugères. Figlio di Antoine, agricoltore, e di Marie-Françoise Sonney. Studiò nei collegi di Saint-Maurice e di Friburgo, e al collegio Germanico di Roma, dove conseguì il dottorato in teol. e in filosofia. Ordinato sacerdote nel 1871, fu vicario ad Assens (1872) e curato di Siviriez (1872-78). Professore di filosofia (1878-88) e rettore del collegio Saint-Michel di Friburgo, contribuì in modo determinante allo sviluppo intellettuale dell'ist. e alla sua integrazione nel tessuto sociale. Dal 1891 al 1924 insegnò diritto naturale all'Univ. di Friburgo. Fu direttore della Révue de la Suisse Catholique (1892-1924) e collaboratore di vari giornali. Cameriere segreto di Leone XIII (1898), svolse un ruolo politico importante sostenendo Louis de Weck-Reynold, Louis de Wuilleret, Georges Python e il canonico Joseph Schorderet. Fece parte della Soc. degli studenti sviz. (1863). Fu autore di un Cours de philosophie (1892), di alcuni studi sul collegio Saint-Michel (1902, 1914) e sul diritto naturale (1923), oltre che di Souvenir d'enfance (1924) e di alcune memorie pastorali inedite (1917). Nel 1921 l'Univ. di Friburgo gli conferì il dottorato h.c.

Riferimenti bibliografici

  • La Liberté, 18,19 e 21.10.1927
  • NEF, 1927, 270-275
  • J. P. Gottrau, Les paroisses d'Assens et de Siviriez durant le dernier tiers du XIX siècle, mem. lic. Friburgo, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.6.1847 ✝︎ 18.10.1927
Classificazione
Religione (cattolicesimo)