de fr it

JoachimAmmann

28.2.1898 (Alois) San Gallo, 19.8.1981 Münsterschwarzach (D), catt., di Schänis. Figlio di Moritz, disegnatore. Ottenuta la maturità ad Einsiedeln, nel 1919 entrò come missionario benedettino nell'abbazia di Sankt Ottilien (Baviera); intrapresi gli studi teol. a Monaco di Baviera nel 1920, fu ordinato sacerdote nel 1923. Dal 1923 al 1949 fu missionario in Tanganica (Tanzania), dove divenne primo abate (1932) e vescovo di Ndanda (1933). Studiò lingua e costumi dei Mwera. Convinto sostenitore della cooperazione dei laici e del diritto cristiano, sviluppò scuole, ospedali e giornali, e accettò di praticare il rito di iniziazione per circoncisione. Ritiratosi per malattia, rientrò come dimissionario a Friburgo (1949) e nell'abbazia di Münsterschwarzach (1951). Membro della commissione preparatoria al Concilio Vaticano II, nel 1963 tenne un discorso sulle nunziature.

Riferimenti bibliografici

  • I. Auf der Maur, «Abtbischof J. Ammann OSB 1898-1981», in Studien und Mitteilungen zur Geschichte des Benediktinerordens und seiner Zweige, 93, 1982, 1055-1061
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.2.1898 ✝︎ 19.8.1981