de fr it

Etienne-BarthélémyBagnoud

1.1.1803 Icogne, 2.11.1888 Saint-Maurice, catt., di Icogne. Figlio di Stephan-Barthélemy e di Magdalena Badin. Canonico di Saint-Maurice nel 1826, dal 1829 al 1834 insegnò presso lo stesso collegio, di cui venne eletto abate nel 1834; venne consacrato l'anno successivo. Nel 1840 fu nominato vescovo titolare di Betlemme e canonico onorario di Angers (F). In un primo momento sostenne i radicali del basso Vallese, ma di fronte ai loro progetti liberali diede poi il suo appoggio ai conservatori dell'alto Vallese. L'abbazia, che si era schierata a sostegno del Sonderbund, rischiò nel 1848 di essere secolarizzata; questa eventualità poté essere scongiurata, ma Saint-Maurice perse comunque una parte dei suoi beni. B. partecipò al primo Concilio Vaticano (1869-70); la sua presenza non ebbe tuttavia particolare risalto.

Riferimenti bibliografici

  • Gatz, Bischöfe 1803, 22
  • HS, IV/1
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.1.1803 ✝︎ 2.11.1888