de fr it

LucienCattin

1.3.1851 Le Noirmont, 26.5.1929 Tanaïl (Libano), catt., di Le Noirmont. Figlio di Victor e di Séraphine Gigon. Studiò a Issoudun (Centre, F), a Presburgo (l'odierna Bratislava, Slovacchia) e a Innsbruck. Gesuita, fu ordinato sacerdote nel 1882. Fu prefetto degli studi all'Univ. S. Giuseppe di Beirut (1884-87), rettore della stessa Univ. e del collegio di Alessandria d'Egitto (1884-95) e cancelliere della facoltà di medicina di Beirut. Dopo aver trascorso il periodo della guerra a Lione, tornò in Libano dove divenne superiore della scuola normale di Tanaïl, carica che ricoprì fino alla morte. Personalità influente, C. contribuì in maniera determinante allo sviluppo delle istituzioni fondate dai missionari franc. in Libano. Fu insignito del titolo di cavaliere della Legion d'onore e ricevette la medaglia d'onore del Merito libanese.

Riferimenti bibliografici

  • E. Folletête, «Rauracia sacra», in Actes SJE, 1933, 83 sg.
  • F. Strobel, Schweizer Jesuitenlexikon, ms., 1986, 115
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.3.1851 ✝︎ 26.5.1929