de fr it

BalthasarEstermann

2.3.1827 Traselingen (com. Hildisrieden), 3.7.1868 Lucerna, catt., di Hildisrieden. Figlio di Balthasar e di Maria Leu. Nel 1847, dopo le scuole superiori a Svitto, entrò nell'ordine dei gesuiti, a Briga e a Isenheim (Alsazia). Studiò filosofia a Namur (Belgio); nel 1852 lasciò l'ordine dei gesuiti e proseguì gli studi in teol. a Friburgo in Brisgovia e a Tubinga. Ordinato sacerdote (1855), dal 1857 al 1860 fu vicario a Hildisrieden. Fu il fondatore (1858) e il redattore (dal 1859) della rivista Katholische Schweizer-Blätter für Wissenschaft und Kunst. Aprì e diresse (1860) a Lucerna un convitto per studenti, una casa per domestiche senza lavoro (Marienheim) e un'ass. religiosa femminile, che fu all'origine del convento di benedettine di Melchtal, fondato nel 1866 e dipendente dal monastero di Engelberg. Cappellano del carcere di Lucerna (1865).

Riferimenti bibliografici

  • M. Jäger, Benediktinerinnenkloster Melchtal 1866-1966, s.d., 11-29
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.3.1827 ✝︎ 3.7.1868