de fr it

Josef Anton SebastianFederer

20.1.1794 Berneck, 22.10.1868 Ragaz, catt., di Berneck, dal 1825 cittadino onorario di Baden. Figlio di Johann Heinrich, Ammann del com. Dopo le scuole secondarie a Feldkirch e Friburgo, e il liceo a San Gallo, studiò teol. a Friburgo in Brisgovia. Fu poi precettore a Wehr (Brisgovia). Nel 1818 fu ordinato sacerdote a Friburgo. Insegnò alla scuola cant. catt. di San Gallo (1817-21) e alle scuole secondarie di Baden (1821-33, rettore nel 1827-29 e 1833). Rettore della scuola cant. di San Gallo dal 1833, non fu rieletto nel 1844 a causa delle sue opinioni radicali. Dal 1834 al 1845 fece parte del Gran Consiglio sangallese. Fu parroco a Ragaz (1844-66), decano del capitolo di Sargans (1849-66) e cappellano a Ragaz (1866-68). Sia come sacerdote sia come insegnante e uomo politico, sostenne posizioni liberali e perseguì l'emancipazione della scuola dalla Chiesa. Pubblicò numerosi articoli in giornali radicali. Durante il periodo sangallese, fu tra i precursori ideologici della Conferenza di Baden (1834) sui rapporti tra Stato e Chiesa. Nelle istituzioni sangallesi si batté per una formazione neutra da un punto di vista confessionale per i docenti delle scuole secondarie (1837) e contro la pena di morte (1838). Favorevole a una Chiesa di Stato, ambì a un allentamento dei legami con il Vaticano. Interpretò le sue funzioni ecclesiastiche in modo molto aperto, ad esempio permettendo la sepoltura del figlio del pastore e filosofo ted. Friedrich Wilhelm Joseph von Schelling, che non era catt., nel cimitero catt. di Ragaz. Nel 1835 fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 187-189
  • L. Zeller, J. A. S. Federer (1794-1868), 1964
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.1.1794 ✝︎ 22.10.1868