de fr it

ChristophorFuchs

18.8.1795 Rapperswil (SG), 9.12.1846 Lucerna, catt., di Rapperswil. Figlio di Felix Christoph Cajetan (->). Dopo il ginnasio (a Rapperswil, Einsiedeln, San Gallo) e il liceo (soprattutto a Lucerna), studiò teol. a Landshut (1815-17), spec. con Johann Michael Sailer, e fu ordinato sacerdote (1818). Nel 1819 parroco a Libingen (com. Mosnang) e nel 1823 catechista del duomo a San Gallo, dal 1825 al 1833 fu parroco di Rapperswil. Assieme ad altri rappresentanti del capitolo di Uznach, Alois F. (->) e Felix Helbling, guidò i promotori della riforma della Chiesa. Nel 1834 fu tra gli iniziatori degli articoli di Baden. Dopo una sorta di ritrattazione delle tesi riformatrici di Alois F. (16.9.1834), fino al 1845 insegnò pastorale e diritto canonico nella sezione teol. del liceo di Lucerna, assumendo come professore posizioni sempre più conservatrici. Canonico di Sankt Leodegar dal 1837, sostenne l'opportunità di far tornare i gesuiti. Ottimo predicatore, fu un generoso idealista di carattere poco equilibrato.

Riferimenti bibliografici

  • J. Müller, «Die Stellung des Kapitels Uznach zu den kirchenpolitischen Fragen der Jahre 1830-1833», in NblSG, 78, 1938, 9-23
  • O. Pfyl, «A. Fuchs, 1794-1855», in MHVS, 71, 1979, 1-220; 73, 1981, 221-364; 74, 1982, 365-585
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.8.1795 ✝︎ 9.12.1846