de fr it

Johann MartinHenni

15.6.1805 Misanenga (com. Obersaxen Mundaun), 7.9.1881 Milwaukee (Wisconsin), catt., di Obersaxen. Figlio di Johann Georg e di Maria Ursula nata H., di Obersaxen. Dopo il ginnasio a San Gallo (1820-23) e il liceo a Lucerna (1824-26) studiò presso l'Univ. La Sapienza di Roma. Nel 1828 si trasferì a Bardstown (Kentucky), fu consacrato sacerdote (1829) e divenne missionario nell'Ohio. Fu parroco e vicario generale di Cincinnati (1834-43). Nel 1837 fondò il Wahrheitsfreund, la prima rivista catt. in lingua ted. degli Stati Uniti, pubblicata fino al 1868. Nel 1843 fu nominato vescovo della nuova diocesi di Milwaukee (consacrazione nel 1844) e nel 1875 arcivescovo della stessa diocesi. Risoluto rappresentante del gruppo linguistico ted., durante questo periodo di intensa immigrazione dall'Europa diede importanti impulsi allo sviluppo della vita ecclesiastica; su sua iniziativa vennero fondate la cattedrale di Saint-John (1847-52), l'ospedale Saint-Mary (1848), una casa per religiose (1849), il seminario di Saint-Francis (1856) e un ist. magistrale (1871). Raccolse i mezzi per finanziare queste opere tra l'altro durante i suoi viaggi in Europa. Fu tra i partecipanti al Concilio Vaticano I.

Riferimenti bibliografici

  • Das Missionswesen in Nordamerika, 1848
  • P. L. Johnson, Crosier on the Frontier: A Life of J. M. Henni, Archbishop of Milwaukee, 1959
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF