de fr it

MagnusLöhrer

6.4.1928 (Paul-Jakob) Gossau (SG), 29.5.1999 Zugo, catt., di Waldkirch. Figlio di Paul, amministratore del registro fondiario, e di Berta Schönenberger. Frequentò la scuola del convento di Einsiedeln (1939-47), dove fu novizio e iniziò gli studi (dal 1947), che proseguì dal 1949 al Pontificio Ateneo di S. Anselmo a Roma (benedettini). Ordinato sacerdote nel 1952, conseguì il dottorato nel 1954. Fu professore di dogmatica al convento di Einsiedeln (1954-63), dove assunse diverse cariche, e a S. Anselmo a Roma (1963-92), di cui fu pure rettore con alcune interruzioni (direttore della Paulus Akademie a Zurigo nel 1971-74, professore invitato all'ist. univ. di teol. catt. a Coira e all'Univ. Lateranense a Roma). Nel 1992 ritornò a Einsiedeln. Insieme a Johannes Feiner progettò e curò l'opera teol. collettiva Mysterium salutis (1965-81), che presentava per la prima volta le premesse al Concilio Vaticano II nelle varie discipline teol. sotto forma di sintesi della storia della salvezza.

Riferimenti bibliografici

  • S. Leimgruber, M. Schoch (a cura di), Gegen die Gottvergessenheit, 1990, 440-448
  • Meinrads Raben, 88, 1999, 125-128
  • NZZ, 4.6.1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.4.1928 ✝︎ 29.5.1999
Classificazione
Religione (cattolicesimo)