de fr it

JosefMeier

20.2.1904 Tägerig, 7.5.1960 Lucerna, catt., di Tägerig e Lucerna, cittadino onorario di Niederwil (AG). Figlio di Heinrich, proprietario di una latteria, e di Marie Koch. Poiché la madre morì durante il parto, fu cresciuto da sua zia, Katharina Koch. Dopo il collegio a Svitto, studiò teol. a Lucerna e Innsbruck, conseguendo il dottorato nel 1928. Nel 1927 ricevette l'ordinazione e lavorò poi come vicario a Kriens. In seguito assunse la direzione dell'Ist. per giovani a Lucerna (1929) e fu redattore delle riviste per la gioventù Jungmannschaft e Führung. Dopo aver assunto nel 1937 la carica di segr. generale della Lega sviz. della gioventù catt., ne pubblicò annualmente il dossier didattico. Direttore generale della Lega (1939) e segr. generale dell'Ass. popolare catt. sviz. (1942), dal 1950 fu docente di omiletica alla facoltà di teol. a Lucerna. Nel 1933 organizzò il convegno della gioventù catt. a Zugo e nel 1949 la giornata dei catt. sviz. a Lucerna. Predicatore, autore e guida spirituale di successo, fu considerato "l'arcivescovo segreto della Svizzera".

Riferimenti bibliografici

  • Gottfrohe Jugend, 1934 (19466)
  • Ich meistere das Leben, 1941 (19548)
  • Klares Wissen um Reinheit und Liebe, 1943 (19534)
  • E. Vogt (a cura di), Prälat Dr. J. Meier zum Gedenken, 1960
  • Jungmannschaft, 9.6.1960
  • Schweizerische Kirchenzeitung, 20, 1960, 253-255
  • J. Jung, Katholische Jugendbewegung in der deutschen Schweiz, 1988, 305-309
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.2.1904 ✝︎ 7.5.1960
Classificazione
Religione (cattolicesimo)