de fr it

Joseph AntonMeile

9.4.1802 Dussnang (oggi com. Fischingen), 19.7.1860 Tobel, catt., di Dussnang. Figlio di Joseph Anton, contadino. Frequentò la scuola del convento di Fischingen e il seminario di Soletta. Fu parroco di Sommeri (1824-27) e Tobel (1827-60) e decano del capitolo di Frauenfeld-Steckborn (1831-58). Nel 1841 Joseph Anton Salzmann, vescovo di Basilea, lo nominò commissario vescovile del cant. Turgovia, carica che ricoprì fino al 1860. Membro del capitolo cattedrale di Soletta dal 1845, nel 1854 fu candidato alla successione di Salzmann quale vescovo di Basilea. Nominato pres. del Consiglio ecclesiastico dai deputati conservatori al Gran Consiglio turgoviese (1831-58), fu pure membro del Consiglio dell'educazione (1831-50). Nel 1848 fu autore di una petizione contro la soppressione dei conventi turgoviesi e nel 1860 fondò un movimento contrario all'annessione dello Stato della Chiesa all'Italia.

Riferimenti bibliografici

  • Der Wächter, 23.7.1860
  • F. Suter, Das Bischöfliche Kommissariat der Diözese Basel für den Kanton Thurgau, 1921, 149-162
  • A. Hopp, Gottes Männer im Thurgau, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Joseph Anton Meyle
Dati biografici ∗︎ 9.4.1802 ✝︎ 19.7.1860
Classificazione
Religione (cattolicesimo)

Suggerimento di citazione

Trösch, Erich: "Meile, Joseph Anton", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.04.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/009962/2007-04-16/, consultato il 28.11.2020.