de fr it

GallMorel

24.3.1803 (Benedikt) Sankt Fiden (oggi com. San Gallo), 16.12.1872 Einsiedeln, catt., di Wil (SG). Figlio di Johann, commerciante, e di Theresia Eggenschwiler. Dopo il ginnasio a San Gallo (1814-17), frequentò la scuola del convento di Einsiedeln (dal 1818), dove professò i voti (1820), studiò teol. e fu ordinato sacerdote (1826). Insegnante alla scuola conventuale (1826-72), di cui promosse la riorganizzazione in veste di rettore (1847-72), fu anche bibliotecario (1835-72), maestro di cappella (1835-42) e archivista (1839-46) dell'abbazia nonché membro del Consiglio dell'educazione del cant. Svitto (1843-52). Pedagogo di vasta cultura, fu autore di importanti opere letterarie, storiche e sulla storia della Chiesa. Pubblicò tra l'altro Die Regesten der Benedictiner-Abtei Einsiedeln (1848) e curò l'edizione di Lateinische Hymnen des Mittelalters (1866-68) e Offenbarungen der Schwester Mechthild von Magdeburg (1869).

Riferimenti bibliografici

  • R. Henggeler, Professbuch der Fürstlichen Benediktinerabtei U. L. Frau zu Einsiedeln, 1934, 492-506
  • LThK, 7, 470
  • NDB, 18, 96 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.3.1803 ✝︎ 16.12.1872