de fr it

SantiagoRamírez

25.7.1891 Somiano (Burgos, Spagna), 18.12.1967 Salamanca, catt., cittadino spagnolo. Figlio di un contadino. Dopo il seminario a Logroño (1908) entrò nell'ordine domenicano (1911). Studiò filosofia e teol. all'Angelicum di Roma (dal 1913), conseguendo il lettorato in teol. (1917). Fu professore di teol. all'Angelicum (1917-20), a Salamanca (1920-23) e a Friburgo (1923-45), dove insegnò teol. morale speculativa. Assunse poi la direzione dell'Ist. di filosofia Luis Vives a Madrid (1945). Nel 1960 fu membro della commissione centrale preparatoria del Concilio Vaticano II, consulente della commissione teol. e collaboratore del generale dell'ordine domenicano Aniceto Fernández. Tomista convinto, commentò la Summa Theologica di Tommaso d'Aquino e polemizzò tra l'altro contro alcuni critici della dittatura spagnola del generale Francisco Franco, come Jacques Maritain, Charles Journet o José Ortega y Gasset.

Riferimenti bibliografici

  • Opera omnia, a cura di V. Rodríguez, 8 voll., 1970-1990
  • F. W. Bautz, Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon, 21, 2003, 1229-1233
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.7.1891 ✝︎ 18.12.1967
Classificazione
Religione (cattolicesimo)