de fr it

AlfonsRosenberg

6.1.1902 Monaco di Baviera, 1.9.1985 Zurigo, isr., poi catt., cittadino austriaco, nel 1918 cittadino ted., dal 1957 di Horw. Figlio di Joachim, fabbricante di scarpe, e di Cäcilie Czerniak. Celibe. Trascorsa la gioventù a Monaco di Baviera e Zurigo, studiò alla scuola di arti applicate a Monaco (dal 1919) in particolare con Paul Klee e Vasilij Kandinskij. Fu collaboratore artistico degli atelier espressionisti di Monaco e contadino e artista-artigiano sull'isola di Wörth (Alta Baviera, 1925-35). Nel maggio del 1935 si rifugiò in Svizzera, dove studiò psicologia e teol. rif. a Zurigo, prima di convertirsi al cattolicesimo. Dal 1948 fu attivo soprattutto come scrittore. Studiò la storia della simbologia allo scopo di sviluppare un'arte simbolica. Attivo nel movimento ecumenico, tenne numerosi corsi e conferenze sulla simbologia e fu autore di testi sul pensiero esoterico e meditativo. Fu membro del circolo di Eranos, fondato nel 1933 ad Ascona da Carl Gustav Jung e Olga Froebe-Kapteyn.

Riferimenti bibliografici

  • Die Welt im Feuer, 1983 (autobiografia)
  • Doc. personali ed elenco delle op. presso la Società svizzera degli scrittori, Berna
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 13, 1991, 291 sg.
  • Kürschners deutscher Literatur-Kalender, 1999, 505
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.1.1902 ✝︎ 1.9.1985
Classificazione
Religione (cattolicesimo)