de fr it

RodolfoTartini

10.1.1855 Iragna, 31.1.1933 Lugano, catt., di Iragna. Figlio di Alessandro e di Angiola Parini. Studiò a Monza e Milano e nel 1877 venne consacrato sacerdote. Fu professore di storia e morale (dal 1885) e rettore (dal 1887) del seminario di Pollegio nonché rettore dei seminari diocesani (1894-98). Canonico di Lugano (dal 1900), ricoprì le cariche di giudice ed esaminatore prosinodale (1895), vicario della diocesi (1906-09) e vicario generale (1909-16). Amico e consigliere di Gioachimo Respini, fu tra gli esponenti di spicco della corrente più intransigente e antimodernista della Chiesa ticinese. Fra le sue opere, permeate dalla propaganda in favore di un cattolicesimo integrale, figurano libelli celebrativi, articoli di giornale e due libri, tra cui la Storia politica del Cantone Ticino risultato della rielaborazione di un progetto inedito del Respini.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/6, 281 sg.
  • M. Trisconi, «Il Canonico R. Tartini», in Carte che vivono, a cura di D. Jauch, F. Panzera, 1997, 361-377
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.1.1855 ✝︎ 31.1.1933