de fr it

CelestinoTrezzini

15.2.1883 Sessa, 1.11.1967 Friburgo, catt., di Sessa. Figlio di Giovanni, segr. com., e di Luisa Marchesi. Dopo i seminari di Pollegio e Lugano (1896-1904), studiò all'Univ. di Friburgo (1904-08), dove conseguì il dottorato utriusque iuris (1912). Consacrato sacerdote (1906), insegnò presso i seminari di Pollegio (dal 1909) e Lugano (1917-21) e per un breve periodo fu redattore presso il giornale Popolo e Libertà, dirigendo nel contempo l'Ist. S. Maria a Bellinzona. Divenne in seguito professore di diritto ecclesiastico all'Univ. di Friburgo (1921-55; decano 1930-31, 1939-40 e 1946-47; rettore 1947-48). A Friburgo fu giudice sinodale, poi pres. del tribunale vescovile diocesano (1935-62) e canonico onorario della cattedrale (1937). Partecipò come esperto al Concilio Vaticano II e divenne prelato domestico di papa Pio XII (1946). Collaborò all'Historisch-Biographisches Lexikon der Schweiz, curando voci relative alla Svizzera it.

Riferimenti bibliografici

  • F. Milesi, Da Sessa a Friborgo: note biografiche su Mons. C. Trezzini, 1968
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.2.1883 ✝︎ 1.11.1967

Suggerimento di citazione

Chiesi Ermotti, Francesca: "Trezzini, Celestino", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.08.2012. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010155/2012-08-15/, consultato il 22.01.2021.