de fr it

Eberardosanto

14.8.958, di fam. comitale alsaziana, preposito del capitolo di Strasburgo, forse parente di Benno, vescovo di Metz (940). Nel 934, con il sostegno del duca Ermanno I di Svevia e di sua moglie Reginlinde, fondò il convento di Einsiedeln presso il romitaggio di S. Meinrado, prendendo a modello quello di San Gallo. Ne fu il primo abate e fece costruire la chiesa conventuale consacrata nel 948. È venerato dal X sec., dapprima come beato, poi come santo (14.8).

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 521 sg., 549 sg.
  • F.W. Bautz, Biographisch-Bibliographisches Kirchenlexikon, 17, 2000, 286 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Kaiser, Reinhold: "Eberardo (santo)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.07.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010230/2004-07-23/, consultato il 03.12.2020.