de fr it

PietroRossi

5.5.1765 Lugano, 11.12.1838 Lugano, catt., di Lugano. Maestro di posta a Lugano (fino al 1806). Comandante maggiore della guardia cittadina, fu uno dei principali responsabili dei moti antirivoluzionari avvenuti a Lugano nel 1799. Si schierò apertamente contro la Repubblica elvetica e i Francesi e fu tra le spie più attive del governo austriaco e poi di quello inglese. Conservatore, fu sindaco di Lugano (1801) e deputato al Gran Consiglio ticinese (1813-15). Privo di esperienza nel settore tipografico, nel 1799 aprì per conto di Luigi Veladini la stamperia Rossi & Co e pubblicò fino al 1806 il periodico Telegrafo delle Alpi.

Riferimenti bibliografici

  • R. Ceschi (a cura di), Storia della Svizzera italiana dal Cinquecento al Settecento, 2000, 499 sg.
  • C. Caldelari, Napoleone e il Ticino, 2003, 330
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.5.1765 ✝︎ 11.12.1838