de fr it

Sidonio Apollinaresanto

430/431 Lione, negli anni 480-490 a Clermont (Alvernia). Discendente da una fam. della nobiltà senatoriale. la figlia del futuro imperatore Avito. Fu prefetto di Roma (468) e vescovo di Clermont (470). Autore di lettere e poesie caratterizzate dalla forte presenza della tradizione classica e dei procedimenti retorici, le sue opere sono una preziosa fonte di informazione sui barbari, in particolare sui federati burgundi, suoi alleati durante l'assedio di Clermont da parte dei Visigoti. Nel panegirico a Maggioriano, S. raccontò la vittoria del futuro imperatore nei pressi di Bellinzona contro gli Alemanni che avevano varcato i passi grigionesi.

Riferimenti bibliografici

  • Sidoine Apollinaire, a cura di A. Loyen, 3 voll., 1960-1970
  • Der neue Pauly, 11, 2001, 522 sg.
  • Lexikon der antiken christlichen Literatur, 20023, 640 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Gaius Sollius Apollinaris Sidonius
Dati biografici ∗︎ 430/431 ✝︎ negli anni 480-490

Suggerimento di citazione

Amherdt, David: "Sidonio Apollinare (santo)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.12.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010311/2010-12-13/, consultato il 26.07.2021.