de fr it

LuciusOctavius

Menzionato la prima volta nel I secolo a.C., fu probabilmente un parente dell'imperatore Augusto. O., di cui non si hanno altre notizie, è attestato su un frammento di una lastra in bronzo, rinvenuta ad Augusta Raurica con altri 14 frammenti di lastre, servite quale rivestimento di due basamenti di statue. In una delle iscrizioni O. è citato quale nuncupator ("colui che dà il nome") della colonia, l'altra menzione presumibilmente Augusto come fondatore (conditor) della stessa. Il gentilizio e l'importanza delle funzioni svolte fanno supporre che O. appartenesse alla famiglia dell'imperatore Augusto. Sui frammenti delle iscrizioni compare anche il nome completo della colonia (colonia P[aterna] M[unatia Felix] Apollinaris Augusta Emerita Raurica). Se ne può dedurre una nuova fondazione della colonia in epoca augustea, non documentata in altre fonti. L'ipotesi trova però riscontro nelle testimonianze archeologiche, che risalgono all'epoca di Augusto (ca. 15-10 a.C.) e non al tempo della prima fondazione di Augusta Raurica da parte di Lucio Munazio Planco (44 a.C.).

Riferimenti bibliografici

  • L. Berger, «Testimonien für die Namen von Augst und Kaiseraugst von den Anfängen bis zum Ende des ersten Jahrtausends», in Tituli Rauracenses, 1, a cura di P.-A. Schwarz, L. Berger, 2000, 13-39, spec. 16-22
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione I sec. a.C.