de fr it

VictorConsidérant

12.10.1808 Salins (Franca Contea), 27.12.1893 Parigi, cittadino franc. e, in seguito, statunitense. Ingegnere, ufficiale, redattore e pubblicista sociopolitico. Seguace del socialista utopico Charles Fourier, dopo la morte di quest'ultimo, nel 1837, assunse la guida dell'Ecole sociétaire, organizzata alla stregua di un partito. Nel 1846 frequentò le cerchie fourieriste di Ginevra, del cant. Vaud e di Neuchâtel, dove fu espulso. Tenne alcune conferenze a Losanna. Il suo scritto De la sincérité du gouvernement représentatif ou exposition de l'élection véridique (1846), inoltrato alla Costituente ginevrina, rappresenta una delle prime formulazioni del sistema elettorale proporzionale. Dal 1852 diresse il progetto della colonia fourierista La Réunion nel Texas (fallito nel 1856), che tramite Karl Bürkli attirò anche diversi Svizzeri. Nel 1869 rientrò a Parigi. C. influenzò lo sviluppo della Costituzione sviz. verso la democrazia diretta e la rappresentanza proporzionale.

Riferimenti bibliografici

  • M. Vuilleumier, «Le courant socialiste au XIXe siècle et ses idées sur la démocratie directe», in Die Ursprünge der schweizerischen direkten Demokratie, a cura di A. Auer, 1996, 163-189
  • J. Beecher, V. Considerant and the Rise and Fall of French Romantic Socialism, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.10.1808 ✝︎ 27.12.1893