de fr it

DavidClaparède

6.2.1727 Ginevra, 12.6.1801 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jacques, pastore rif., e di Anne-Madeleine Guainier. (1764) Anne Gallatin, figlia di Jacques, avvocato e capitano al servizio della Francia. Dopo aver studiato teol. a Ginevra (1746-50) e a Leida (1752), C. fu pastore a Jussy (1758) e a Ginevra (1761-90). Insegnò esegesi e morale all'Acc. (1763-98), di cui fu rettore (1770-74). Decano della Compagnie des pasteurs (1795-1801), C. è noto soprattutto per le Considérations sur les miracles de l'Evangile (1765), con cui rispose alle critiche che Rousseau mosse ai miracoli biblici nella terza lettera delle Lettres écrites de la montagne (1764).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BPUG
  • Histoire de l'Université de Genève, 1, 1900, 560 sg.
  • H. Heyer, L'Eglise de Genève, 1909, 443
  • Livre du Recteur, 2, 513
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 6.2.1727 ✝︎ 12.6.1801

Suggerimento di citazione

Fatio, Olivier: "Claparède, David", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.07.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010453/2005-07-15/, consultato il 22.06.2021.