de fr it

KonradGrebel

ca. 1498 Zurigo, 1526 Maienfeld, rif., in seguito anabattista, di Zurigo. Figlio di Jakob (->). Agathe von Fynland. Si stabilì definitivamente a Zurigo nel 1522, dopo un movimentato periodo di studi trascorso a Vienna (1515-18), tra l'altro presso il futuro cognato Vadiano, a Parigi (1518-20) e Basilea. Fu un convinto sostenitore e promotore della Riforma di Ulrich Zwingli, con cui aveva stretto amicizia già durante il soggiorno viennese. Profondo conoscitore delle lingue antiche, tenne lezioni private sul testo greco del Vangelo di Matteo. La rottura con Zwingli avvenne in occasione della seconda Disputa di Zurigo (ottobre 1523). Alla ricerca di sostegni all'estero, G. scrisse a nome dei riformatori radicali a Thomas Müntzer e a Martin Lutero. Il 21.1.1525 ribattezzò Jörg Blaurock a Zollikon, dal quale venne subito dopo egli stesso ribattezzato. Il battesimo, il primo di adulti del XVI sec., provocò uno scandalo presso le autorità. Con passione e spirito di sacrificio, G. fu in seguito attivo come "trascinatore" (secondo Zwingli) degli anabattisti a Zurigo, Sciaffusa, Waldshut, San Gallo e nell'Oberland zurighese. Visse separato dalla fam. e fu imprigionato a Grüningen e a Zurigo. Morì di peste.

Riferimenti bibliografici

  • Quellen zur Geschichte der Täufer in der Schweiz, voll. 1-2 e 4, 1952-1974 (con indice)
  • L. Harder (a cura di), The Sources of Swiss Anabaptism: the Grebel letters and related documents, 1985
  • C. Hege, C. Neff (a cura di), Mennonitisches Lexikon, 2, 1937, 163-169
  • H. Fast, «K. Grebel», in Radikale Reformatoren, a cura di H.-J. Goertz, 1978, 103-114
  • H.-J. Goertz, K. Grebel, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1498 ✝︎ 1526