de fr it

AnnaSchlatter-Bernet

5.11.1773 San Gallo, 25.2.1826 San Gallo, rif., di San Gallo. Figlia di Caspar Bernet, fabbricante di mussola e Consigliere, e di Cleophea Weyermann. Abiatica di Caspar Bernet. (1794) Hector Schlatter, commerciante vedovo. Fu un'esponente autonoma del movimento del Risveglio nato dal pietismo, in un primo tempo influenzata da Johann Kaspar Lavater; nota ben oltre i confini di San Gallo, sviluppò una variegata sfera d'azione. Nella sua città natale promosse quella che probabilmente fu la prima soc. femminile e si impegnò in opere caritative. Madre di 13 figli, nella sua casa accolse ospiti quali Friedrich Schleiermacher e la duchessa del Württenberg Henriette. Ebbe scambi epistolari con diverse personalità, tra cui Johann Heinrich Jung-Stilling e Christian Friedrich Spittler; coltivò inoltre rapporti amichevoli stretti anche con teologi catt., spec. con il vescovo di Ratisbona Johann Michael Sailer. Come teologa laica difese un cristianesimo ecumenico, la dottrina della riconciliazione universale e il pacifismo. Fu autrice di poesie, di cui alcune incluse nelle raccolte di salmi e di riflessioni e saggi bibblici, riguardanti tra l'altro il matrimonio (Ehestandsbüchlein, 1868) e l'educazione.

Riferimenti bibliografici

  • A. Zahn (a cura di), Frauenbriefe von A. Schlatter, Wilhelmine von der Heydt und Kleophea Zahn, 1862 (18753)
  • A. Schlatters Leben und Nachlass, 3 voll., [1865]
  • J. Ninck, A. Schlatter und ihre Kinder, 1934
  • M. Jehle-Wildberger, A. Schlatter-Bernet 1773-1826, 2003 (con bibl.)
  • M. Jehle-Wildberger, «Zwischen Heiligsprechung und Domestizierung: A. Schlatter-Bernet (1773-1826)», in Gendering Tradition, a cura di U. Gleixner, E. Hebeisen, 2007, 47-66 (con bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Anna Bernet (nome alla nascita)
Anna Schlatter (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 5.11.1773 ✝︎ 25.2.1826
Classificazione
Religione (protestantesimo)