de fr it

Johann Baptist vonAlbertini

17.2.1769 Neuwied (D), 6.12.1831 Herrnhut (D), di La Punt-Chamues-ch. Figlio di Jakob Ulrich, capitano austriaco, e di Margareta von Planta-Wildenberg. Louise Friedrike Wilhelmine, figlia del barone Friedrich von Rohwedel-Gnadenfrey. Frequentò le scuole dei Fratelli moravi a Neuwied, Niesky (D) e Barby (D); fu compagno di studi di Friedrich Schleiermacher. Insegnò a Niesky nel 1788 (nel locale seminario dal 1796) e a Barby. Attivo dal 1804 quale predicatore a Niesky, nel 1810 fu ordinato presbitero. Nominato vescovo dei moravi nel 1814, divenne membro (1821) e preside (dal 1824) della Conferenza unitaria degli anziani a Berthelsdorf (D). Esponente di spicco della comunità dei Fratelli moravi, scrisse testi di canti religiosi e si interessò di botanica.

Riferimenti bibliografici

  • Geistliche Lieder, 1821
  • Dreissig Predigten, 1825
  • Sechs und dreissig Reden, 2 voll., 1832-1833
  • H. Bintz, «Johann Baptist von Albertini», in Lebensbilder aus der Brüdergemeine, a cura di D. Meyer, 2007
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Jürgen Seidel, J.: "Albertini, Johann Baptist von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.06.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010497/2002-06-04/, consultato il 26.10.2021.