de fr it

Johann GeorgAltmann

21.4.1695 Zofingen, 18.3.1758 Ins, rif., di Zofingen. Figlio di Johann, pastore rif. e maestro di scuola lat. Salome Tillier, figlia di Johann Rudolf, membro del Consiglio di Berna. Studiò teol. all'Acc. di Berna. Pastore nel 1725, dal 1726 al 1732 si occupò dello sfruttamento di una cava a Kandersteg, poi fu di nuovo pastore, dapprima a Wahlern (fino al 1734), poi a Ins (dal 1757). Fu professore di eloquenza (1734-35) e di greco (1735-57) all'Acc. di Berna; presso questo ist. assunse inoltre la carica di rettore (1736-39). Tipico esponente dell'Illuminismo bernese, sul modello di Johann Jakob Bodmer e di Johann Jakob Breitinger pubblicò riviste settimanali di stampo filantropico. Seguace di Johann Christoph Gottsched, nel 1739 diede vita alla Deutsche Gesellschaft, circolo linguistico-letterario. Nei suoi scritti di argomento teol. si schierò contro la dottrina pietistica; si dedicò inoltre allo studio della storia e compì viaggi di esplorazione sulle Alpi.

Riferimenti bibliografici

  • R. Ischer, «J. G. Altmann», in Neujahrsblatt der Literarischen Gesellschaft Bern, 1903, 3-100
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF