de fr it

ChristianAmport

1540 ca. Wiedlisbach, 8.3.1590 Berna, rif., di Wiedlisbach e, dal 1566, di Berna. Anna Roth, di Basilea. Nel 1556 studiò all'Acc. di Berna e fu borsista a quella di Zurigo (più tardi Carolinum); nel 1557 frequentò l'Univ. di Marburgo. Consacrato pastore, fu insegnante alle scuole di Zofingen (1560-66) e Berna (1566-73). Dal 1573 al 1590 fu responsabile dell'alunnato del convento degli Scalzi a Berna; nello stesso periodo insegnò ebraico e greco (1573-74), greco e teol. (1574-75), greco (1575-78) e infine teol. (1578-90). Nel 1585 fu tra i delegati di Berna alla Dieta convocata ad Aarau dalle quattro città rif. sulla questione anabattista. Nella cosiddetta Disputa di Huber (1587-88) parteggiò con decisione per la Riforma calvinista, che a Berna era chiaramente predominante. Autore di diverse opere, fra cui il manoscritto De sacramentis et coena domini, fu noto anche con il nome lat. ad Portum.

Riferimenti bibliografici

  • H. Stucker, Die Professoren an der Hohen Schule in Bern, 1528-1805, mem. lic. Berna, 1979, 153
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF