de fr it

AndreasBattier

Ritratto dipinto da Marquard Wocher e inciso su rame da Matthias-Gottfried Eichler (Universitätsbibliothek Basel).
Ritratto dipinto da Marquard Wocher e inciso su rame da Matthias-Gottfried Eichler (Universitätsbibliothek Basel).

2.11.1757 Basilea, 9.4.1793 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Emanuel, amministratore capitolare e capitano della guarnigione cittadina. (1779) Elisabeth Anna Zaeslin. Dopo gli studi di teol. a Basilea, fu pastore nell'orfanotrofio basilese (1779-82), a Binningen (1782-89) e nella chiesa basilese di S. Leonardo (1789-93). Deciso fautore della teol. e della devozione proprie dei Fratelli moravi, nel 1784 diede vita, fra la gioventù di Binningen, a un movimento di risveglio religioso. Le sue Predigten über freigewählte Texte, pubblicate postume (1794, 18376), fanno parte delle raccolte di sermoni pietisti che ebbero maggiore risonanza a Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • P. Wernle, Der schweizerische Protestantismus im 18. Jahrhundert, 3, 1925
  • Matrikel Basel, 5
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF