de fr it

FritzBlanke

22.4.1900 Kreuzlingen, 4.3.1967 Zurigo, rif., cittadino ted., dal 1939 di Zurigo. Figlio di Johannes e di Emma Lindenmair. (1928) Frieda Maria Etzweiler, figlia di Arnold. Dopo il liceo a Costanza, studiò teol. a Tubinga, Heidelberg e Berlino, dove fu allievo di Karl Holl. Dal 1926 libero docente all'Univ. di Königsberg, nel 1929 divenne professore di storia della Chiesa e dei dogmi alla facoltà di teol. dell'Univ. di Zurigo, dove nel 1964 fondò l'Ist. di storia della Riforma sviz. Concentrò le sue ricerche dapprima su Martin Lutero e su Johann Georg Hamann, poi sulla Riforma zwingliana, sul movimento anabattista ("prima Chiesa libera prot.") e sulle sette. Tollerante e aperto nei confronti del cattolicesimo e di altre correnti religiose, fu attivo in campo ecclesiastico e sociale; rappresentò il partito evangelico nel legislativo cant. zurighese.

Riferimenti bibliografici

  • Aus der Welt der Reformation, 1960 (con elenco particolareggiato delle op.)
  • Fondo presso ZBZ
  • S. Corda, «F. Blanke 1900-1967», in Protestantesimo, 22, 1967, 199-202
  • L. von Muralt, «F. Blanke», in Zwingliana, 12, 1967, 465-469
  • Mennonite Quarterly Review, 43, 1969 (diversi art.)
  • U. Gäbler, «Verzeichnis der Veröffentlichungen von F. Blanke 1960-1967», in Zwingliana, 12, 1968, 677-682, 716 sg.; 13, 1973, 688 sg.
  • Deutsche Biographische Enzyklopädie, 1, 1995, 557
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF