de fr it

JohannesBlasius

ca. 1490, 18.7.1550 Coira, di origini sconosciute (forse Val Monastero o Piuro). È nota soltanto la forma lat. del nome. B. possedeva una buona conoscenza delle lingue classiche, incluso l'ebraico; ne sono tuttavia ignoti gli studi. Fu pastore rif. a Malans (1526-30) e a Coira (1530-50), presso la chiesa di S. Regula, seconda in ordine di importanza a Coira. Dopo Johannes Comander, fu il principale riformatore di Coira e dei Grigioni. Partecipò ai dibattiti religiosi di Ilanz (1526) e Susch (1537). Fu spesso osteggiato a causa del suo zelo riformatore e della sua opposizione agli accordi per il servizio mercenario. Ebbe un ruolo importante nella fondazione della scuola lat. di Coira (1539). Compì sovente viaggi su incarico della città di Coira o del sinodo evangelico retico. Fu autore, assieme a Comander, del primo catechismo grigionese.

Riferimenti bibliografici

  • T. Schiess (a cura di), Bullingers Korrespondenz mit den Graubündnern, 1, 1904
  • W. Jenny, Johannes Comander, 1, 1969
Link
Altri link
e-LIR