de fr it

EduardBuess

11.1.1913 Sankt Chrischona (com. Bettingen),29.10.2003 Dornach, rif., di Wenslingen. Figlio di Heinrich, teologo ed economo, e di Elise Hedwig Batschelet. Fratello di Heinrich (->). (1942) Elisabeth Frei. Maturità nel 1932. Influenzato dalla comunità religiosa di S. Chrischona, dopo una formazione come insegnante di scuola elementare, studiò teol. a Basilea, dove fu allievo di Karl Barth (dal 1936). Pastore a Strengelbach (1942-54) e a Bienne-Benken (1954-73), nel 1948 pubblicò la sua tesi di dottorato su Jeremias Gotthelf (Jeremias Gotthelf: Sein Gottes- und Menschenverständnis) e nel 1952 conseguì l'abilitazione alla docenza in dogmatica a Basilea con lo studio Die Geschichte des mythischen Erkennens. Professore straordinario di teol. pratica, spec. omiletica (dal 1959), nel 1973 si ritirò dall'attività pastorale per dedicarsi completamente all'attività didattica. In età avanzata si occupò di questioni politiche quali la lotta antinucleare, il confronto critico con il marxismo e la difesa della creazione contro l'onnipotenza della tecnica.

Riferimenti bibliografici

  • Gottes Reich für diese Erde, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.1.1913 ✝︎ 29.10.2003

Suggerimento di citazione

Mattmüller, Markus: "Buess, Eduard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.02.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010556/2012-02-15/, consultato il 19.01.2021.