de fr it

Johannes ValentinFurtmüller

ca. 1497/98 Waldshut, 31.10.1566 San Gallo, di Waldshut. Dopo una formazione come falegname, studiò a Tubinga (1513-14). Pastore a Diessenhofen, fu allontanato nel 1524 per le sue simpatie verso la Riforma. Dopo un breve periodo trascorso a Rafz, dal 1525 fu attivo quale artigiano e diacono al Fraumünster di Zurigo; in seguito fu pastore ad Altstätten nel Rheintal (1528), finché venne destituito a causa delle sue tendenze anabattiste. Fu poi pastore di Rorschach per due anni, prima di trasferirsi a San Gallo (1534), dove lavorò come falegname. Nominato nel 1541 assistente spirituale per i malati di peste, fu pastore nella chiesa di S. Lorenzo accanto a Johannes Kessler (1542). Erudito e a volte troppo zelante, il pastore-falegname, che corrispondeva tra gli altri con Vadiano e Heinrich Bullinger, ha lasciato un canto religioso.

Riferimenti bibliografici

  • H. M. Stückelberger, Die evangelische Pfarrerschaft des Kantons St. Gallen, 1971, 25
  • AA. VV., Aus der Geschichte von Stadt und Gemeinde Altstätten, 1998, 265-270

Suggerimento di citazione

Ulrich Bächtold, Hans: "Furtmüller, Johannes Valentin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.05.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010615/2005-05-11/, consultato il 19.09.2020.