de fr it

SamuelGüldin

8.4.1664 Berna, 31.12.1745 Filadelfia, rif., di Berna. Figlio di Joachim e di Anna Maria Koch. 1) Maria Magdalena Malacrida, sorella di Elisäus Malacrida; 2) una Susanna. Studiò a Berna, Ginevra, Losanna, nei Paesi Bassi e in Inghilterra. Fu poi pastore a Stettlen (1692) e presso la collegiata di Berna (1696). Quale cofondatore del movimento di riforma pietista nella Chiesa, al processo contro i pietisti del 1699 fu sollevato dall'incarico e bandito (1702). Dopo aver soggiornato ad Amburgo e a Magdeburgo, emigrò in Pennsylvania (1710), dove venne considerato il primo pastore rif. di lingua ted. e condusse vita ritirata come fattore. Nel 1742 si oppose ai progetti di Nikolaus Ludwig von Zinzendorf per un'unione dei prot. di lingua ted. della Pennsylvania. Fu un fautore della tolleranza religiosa e della libertà di coscienza.

Riferimenti bibliografici

  • R. Dellsperger, Die Anfänge des Pietismus in Bern, 1984
  • R. Dellsperger, Kirchengemeinschaft und Gewissensfreiheit, 2001, 182-205
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF