de fr it

Johann JakobHottinger

1.12.1652 Zurigo, 18.12.1735 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Heinrich (->). Fratello di Johann Konrad (->), di Heinrich (->) e di Salomon (->). (1680) Elisabeth, figlia di Johannes Lavater. Studiò teol. a Zurigo, Basilea e Ginevra. Consacrato nel 1676, fu pastore a Stallikon (1680) e diacono (1686); succedette poi a Heinrich Heidegger quale professore di Vecchio Testamento e canonico del Grossmünster (1698). Teologo ortodosso, fu autore di numerose opere storiche e polemiche (oltre 100 pubblicazioni). Di particolare rilievo sono i suoi lavori sul movimento pietista e sulla Formula Consensus. La sua opera principale, la Helvetische Kirchengeschichte (1698-1729), costituì la risposta polemica a uno scritto del teologo catt. Johann Kaspar Lang.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ZBZ
  • E. Dejung, W. Wuhrmann (a cura di), Zürcher Pfarrerbuch, 1519-1952, 1953, 352
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 1.12.1652 ✝︎ 18.12.1735

Suggerimento di citazione

Ulrich Bächtold, Hans: "Hottinger, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.11.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010680/2006-11-16/, consultato il 30.10.2020.