de fr it

Karl BernhardHundeshagen

30.1.1810 Friedewald (Assia), 2.6.1872 Bonn, rif., cittadino ted. Figlio di Johann Christian, professore di economia forestale. Celibe. Studiò teol. alle Univ. di Giessen e Halle, conseguendo il dottorato nel 1831. Fu libero docente di teol. a Giessen (1833), professore straordinario (1834) e ordinario (1845) di storia della Chiesa a Berna (rettore 1841-42), Heidelberg (1847-67) e Bonn (1867). Da studente fu sospettato di attività sovversive ed espulso dall'Univ. di Giessen; quando era insegnante fu indagato dalla polizia del granducato dell'Assia. Nei primi anni 1840-50 si incontrò con Tedeschi di orientamento liberale a Burgdorf. L'opera e l'insegnamento di H. furono caratterizzati dallo stretto rapporto con l'attualità del tempo e dall'interazione di fattori sociopolitici e religiosi e teol. Attraverso la sua analisi del protestantesimo ted. (Der deutsche Protestantismus, 1847) tentò, a partire dalla Svizzera, di influenzare lo sviluppo liberale in Germania.

Riferimenti bibliografici

  • Über den Einfluss des Calvinismus auf die Ideen vom Staat und staatsbürgerlicher Freiheit, 1842
  • A. Lindt, «K. B. Hundeshagen und Bern», in Hochschulgeschichte Berns 1528-1984, 1984, 169-186
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.1.1810 ✝︎ 2.6.1872
Classificazione
Religione (protestantesimo)