de fr it

AdolfKeller

7.2.1872 Rüdlingen, 10.2.1963 Los Angeles, riformato, di Rüdlingen. Figlio di Johann Georg Keller, insegnante, e di Margaretha nata Buchter. Tina Jenny. Adolf Keller studiò teologia a Basilea e Berlino (in particolare con Adolf von Harnack e Adolf Schlatter), frequentando anche corsi di filosofia, storia dell'arte e, più tardi, di psicologia (a Ginevra). Fu pastore ausiliario della comunità evangelica tedesca al Cairo (dal 1896), pastore a Burg presso Stein am Rhein (1899), presso la comunità riformata svizzerotedesca di Ginevra (1904) e la comunità riformata di S. Pietro a Zurigo (dal 1909 fino all'abbandono della carica pastorale nel 1923). Durante la prima guerra mondiale si impegnò per la pace e per la coesione della Svizzera. In seguito fu uno dei promotori del movimento ecumenico internazionale; in qualità di secondo segretario del movimento Life and Work diresse (con il soprannome di Weltadolf) l'Istituto internazionale di scienze sociali, fondato nel 1926. Primo segretario di lingua tedesca della Federazione delle Chiese evangeliche della Svizzera (1920-1941), ebbe un ruolo chiave quale mediatore tra le Chiese riformate svizzere e le Chiese protestanti, anglicane e ortodosse all'estero. Fino al 1945 fu segretario generale dell'Ufficio centrale europeo per le azioni di soccorso delle Chiese riformate, fondato nel 1922, che si occupò della ricostruzione in Europa e di profughi russi, armeni, assiri e «non ariani». Promotore della prima cooperativa internazionale protestante di prestiti, tenne conferenze all'estero (specialmente negli Stati Uniti) e regolarmente corsi alle Università di Zurigo e di Ginevra. Il Seminario ecumenico da lui fondato nel 1934 fu il precursore dell'Istituto ecumenico con sede a Bossey. Dal 1938 al 1941 presiedette il Comitato ecclesiastico svizzero di aiuto ai profughi evangelici. Influenzato dalla teologia dialettica (dal 1919), durante il conflitto ecclesiastico in Germania (Kirchenkampf) si schierò a fianco della Chiesa confessante. Trascorse gli ultimi anni in California. Autore di numerosi scritti letterari, per il suo operato Adolf Keller ottenne molti riconoscimenti, tra cui dottorati honoris causa e cattedre onorarie negli Stati Uniti e in Europa.

Riferimenti bibliografici

  • H. Kocher, Rationierte Menschlichkeit, 1996 (con bibliografia)
  • B. Maiwald, Ökumenischer Kirchenkampf, 1997
  • M. Jehle-WildbergerAdolf Keller (1872-1963): Pionier der ökumenischen Bewegung, 2008 (con elenco delle opere)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.2.1872 ✝︎ 10.2.1963
Classificazione
Religione (protestantesimo)