de fr it

ElisabethKohler

probabilmente prima del 1800 a Wasen, dopo il 1850 probabilmente a Hofwil (com. Münchenbuchsee), rif. Cieca (era chiamata anche la blinde Eisi), dotata di talento musicale e di una sensibilità spirituale fuori dal comune, e molto religiosa, già a Wasen fu la figura di riferimento di un circolo ispirato a un pietismo mistico e alla religiosità degli Heimberger Brüder. Dagli anni 1820-30 visse sola nella propria casa presso il podere chiamato Ochsenscheuer nel quartiere di Sulgenbach a Berna, dove accudiva e istruiva alcuni bambini. Gottlieb Emanuel von Morlot trasse spunto da questa esperienza per fondare il primo ist. per ciechi di Berna. Centro del locale movimento del Risveglio, la casa di K. ospitò le riunioni preparatorie (1830) e la seduta costitutiva (1831) della Soc. evangelica del cant. Berna. Dal 1848 visse a Hofwil.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Auf dein Wort, 1981
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ probabilmente del 1800 ✝︎ dopo il 1850
Classificazione
Religione (protestantesimo)