de fr it

HeinrichLang

14.11.1826 Frommern (Giura Svevo), 13.1.1876 Zurigo, rif., cittadino ted., poi di Meilen e Zurigo. Figlio di un pastore rif., del Württemberg. (1852) Constantia Suter. Dopo la scuola lat. a Sulz am Neckar e la scuola superiore teol. evangelica nel convento secolarizzato di Schöntal (dal 1840), nel 1844 si iscrisse all'Univ. di Tubinga. Temendo di essere incarcerato perché aperto sostenitore della rivoluzione, nel 1848 fuggì in Svizzera. Si stabilì a San Gallo, dove superò gli esami cant. e fu consacrato. Fu pastore a Gretschins (com. Wartau) dal novembre del 1848, a Meilen dal 1863 e a Zurigo (S. Pietro) dal 1871. Membro del Consiglio ecclesiastico di Zurigo (1872-76), fu un esponente di spicco del liberalismo teol. (primo pres. dell'Unione sviz. del cristianesimo libero) e un pubblicista molto attivo (tra l'altro redattore delle riviste Zeitstimmen e Die Reform). Nel 1876 nacque a San Gallo la Fondazione Heinrich Lang, attiva ancora oggi nel sostegno degli studenti di teol.

Riferimenti bibliografici

  • F. W. Bautz, Biographisch-bibliographisches Kirchenlexikon, 16, 1999, 933-940
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.11.1826 ✝︎ 13.1.1876
Classificazione
Religione (protestantesimo)