de fr it

ChristianMaurer

30.4.1913 Arosa, 15.4.1992 Berna, rif., di Rubigen. Figlio di Louis Gustav, stampatore, e di Anna Katharina Koller. Susanna Elisabeth Schäfer, maestra d'asilo, figlia di Albert, pastore rif. Dal 1933 al 1937 studiò teol. a Zurigo (tra l'altro con Emil Brunner), Berlino e Basilea (con Karl Barth). Pastore a Beggingen (1937-51), discusse una tesi di dottorato dedicata alla dottrina paolina (1941), scrisse un commento alla Lettera ai Galati (1943) e nel 1947 divenne libero docente a Zurigo. Fu poi pastore a Fehraltorf (1951-54), docente all'alta scuola teol. Bethel (dal 1954) e collaboratore degli ist. Bodelschwingh a Bielefeld, nonché professore ordinario all'Univ. di Berna (1966-78). Esponente del gruppo di Klettgau, insieme a Arthur Rich, Hans Wildberger e Werner Bieder assunse una posizione critica nei confronti del nazionalsocialismo. Sostenne inoltre la necessità di inserire la teol. acc. nell'attività pastorale, diaconale e pedagogica della Chiesa.

Riferimenti bibliografici

  • H. H. Münger, C. Maurer, 1913-1992, [1992] (presso Biblioteca della facoltà di teol., Univ. di Berna)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.4.1913 ✝︎ 15.4.1992
Classificazione
Religione (protestantesimo)