de fr it

EmanuelMerian

16.3.1732 Rümlingen, 13.5.1818 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Friedrich, pastore rif., e di Sara Burckhardt. (1763) Anna Katharina nata M. Compì studi di filosofia (1744), conseguendo il baccalaureus artium (1746) e il magister artium (1747), e poi di teol. (1747). Nel 1749 si candidò senza successo per la cattedra di filosofia morale a Basilea. Consacrato pastore (1752), aiutò suo padre nel ministero pastorale (1753-60) e in seguito divenne pastore a Bretzwil (1760-64), diacono della chiesa di S. Leonardo a Basilea (1764-66) e quindi pastore della cattedrale e antiste (1766-1816). Fu autore di numerose raccolte di Lieder e di un manuale di orientamento illuminista destinato ai maestri delle scuole di campagna (Anleitung für die Landschulmeister, 1779). Come teologo si schierò inizialmente con i sostenitori dell'"ortodossia razionale", ma in veste di antiste reagì alle conseguenze radicali delle idee illuministe e della Rivoluzione franc. assumendo posizioni più conservatrici.

Riferimenti bibliografici

  • F. Buri, Vermächtnis der Väter, 1963, 93-99
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.3.1732 ✝︎ 13.5.1818
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

K. Kuhn, Thomas: "Merian, Emanuel", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010753/2008-10-30/, consultato il 27.11.2020.